Archivi tag: Lectura dantis

“L’amor che move il sole e l’altre stelle”: una nuova lectura Dantis in scena a Fondi


Tommaso Alessandro De Filippo
12/12/2021 – Il Primato Nazionale


Roma, 12 dic – Mercoledì 15 dicembre, alle 20.30, si terrà uno spettacolo incentrato sulla figura di Dante Alighieri nella città di Fondi, con ingresso gratuito. La lectura Dantis, intitolata “L’amor che move il sole e l’altre stelle”, vedrà in scena i fratelli Gianmarco e Francesco Latilla all’auditorium Sergio Preti. L’evento sarà parte integrante del pregevole Festival del Lazio. Entrambi non sono nuovi a celebrazioni riguardanti il sommo poeta, già protagonista di eventi passati che hanno riscontrato meritevole successo locale.

La lectura Dantis per celebrare l’amore

Il nuovo spettacolo sembra trasmettere un significato ancor più empatico ed apprezzabile, capace di valorizzare un personaggio storico in chiave fortemente attuale. La vicinanza del poeta all’amore è l’essenza della ricerca di gioia e speranza, che si specchia nella profonda semplicità sentimentale. Quel che per Dante rappresentava Beatrice non è catalogabile in alcun vissuto della nostra modernità, dato l’aggiornarsi della storia che impedisce paragoni realistici con i secoli passati. Tuttavia, è possibile tentare di percepire il senso della ricerca. Quella che porta Dante a vagare nelle più complesse avversità, siano esse romanzate nella Divina Commedia o vissute realmente, come il suo esilio da Firenze ci ricorda.

In una società dove l’individuo compie il suo tragitto attraverso difficoltà, come il periodo pandemico ha insegnato, quella speranza dantesca può fungergli da faro illuminante del destino. Trasmetterla attraverso l’arte e la narrativa, per chi ne ha le capacità, è un privilegio da porre alla portata di tutto il resto del popolo. Pertanto, raccontare l’amore di Dante Alighieri significa rievocarne il mito e nutrire ogni spettatore di speranza nel futuro, anche quando esso appare maggiormente incerto. Anche in ragione di ciò, poter assistere a spettacoli come la lectura Dantis in scena mercoledì a Fondi rappresenta opportunità importante. La ripresa post emergenziale non può che passare anche attraverso l’arte e la cultura della nostra nazione, falcidiata troppo spesso dal nichilismo.

Tommaso Alessandro De Filippo