FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL ‘700 MUSICALE NAPOLETANO

Quindici appuntamenti imperdibili con un solo filo conduttore: la valorizzazione della Settecentesca Scuola Musicale Napoletana. Quest’anno la XXI edizione del Festival Internazionale del ‘700 Musicale Napoletano si presenta con molte novità: il riconoscimento del Ministero alla Cultura tra i Festival di interessa Nazionale e l’ammissione all’ European Festivals Association dopo essere stato valutato da esperti internazionaliContinua a leggere “FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL ‘700 MUSICALE NAPOLETANO”

IL NATALE D’EUROPA 

A cura di Edoardo Baccarini (Forza Italia Giovani)  La macchina europea ha partorito un’altra insensata, folle, inutile, ridicola, grottesca, stupida, sciocca, vergognosa battaglia. Che poi, perché chiamarla battaglia? Meglio dire boutade, stronzata involontaria, brutta uscita, figuraccia, insomma, tutto questo per dire che a Bruxelles l’hanno fatta davvero grossa. Quando si tratta di spropositi, di narrazioni straordinarie,Continua a leggere “IL NATALE D’EUROPA “

Francesco Latilla trionfa al Festival Dantesco per la migliore interpretazione

Ieri, mercoledì 26 ottobre 2021, si è svolta al Teatro Palladium Università Roma Tre la cerimonia di premiazione del Festival Dantesco, un importante concorso legato al Sommo Poeta. La giuria, costituita da numerosi esperti di fama nazionale, ha premiato il giovane Francesco Latilla come miglior interprete per la lettura del  XXVI Canto dell’Inferno della DivinaContinua a leggere “Francesco Latilla trionfa al Festival Dantesco per la migliore interpretazione”

Intervista a Davide Giacalone

Direttore de La Ragione INTERVISTA GIACALONE Nella nostra società così acciecata dai fantasmi dei totalitarismi, dalle prospettive annientanti di un mondo che vede tutto in una ottica binaria, in un aut aut tra il tifo da stadio e lo snobismo dogmatico è necessario riuscire a guardare con uno sguardo oggettivo, razionale, mite, ma allo stessoContinua a leggere “Intervista a Davide Giacalone”

INTERVISTA FRANCESCO PEIRCE

Abbiamo intervistato Francesco Peirce, giovane intellettuale napoletano, esperto di tematiche occidentali, in particolar modo americane. L’ascolto delle sue prospettive ed analisi rappresenta opportunità di notevole valore, data la convinzione con cui riteniamo fondamentale la conoscenza delle nuove generazioni per la rinascita nazionale. Quali sono i tuoi principali riferimenti culturali e ideologici?  Non è facile delineareContinua a leggere “INTERVISTA FRANCESCO PEIRCE”

SURREALISMO CAPITALISTA

di Francesco Subiaco Come nei Figli degli uomini di Cuaron, per Mark Fisher, gli uomini del mondo post 1989 sono imprigionati in una realtà indifferente ed abulica, dove il thatceriano there is no alternative, è diventata una certezza indissolubile, ideologica, culturale, spirituale. Extra Kapitalismo nulla salus. Una visione che sconfitto il comunismo sovietico ha diffusoContinua a leggere “SURREALISMO CAPITALISTA”

ROOSVELT, O IL SOGNO EUROPEO DI UN TOTALITARISMO AMERICANO

Illiberale, mitomane, demagogo, populista, protofascista, manipolatore, spietato. È il Franklin D. Roosvelt ritratto da John T. Flynn ne “Il Mito di Roosvelt”(OAKS EDITORE). Un Roosvelt atipico e calunniato ritratto spietatamente da uno dei più intransigenti giornalisti della Old Right del Gop, che in un inclemente trattato di oltre 600 pagine smonta il mito della sinistraContinua a leggere “ROOSVELT, O IL SOGNO EUROPEO DI UN TOTALITARISMO AMERICANO”

Colloqui con il dottor Celine

di Francesco Subiaco Nel 1955 un insoddisfatto e borbottante Louis Ferdinand Celine, dopo il deludente risultato del suo “Normance” arriva all’unica considerazione possibile. Il fiasco del suo ritorno sulle scene letterarie non è dovuto alla fama nefasta che si è fatto dopo il collaborazionismo, né alla cupola ideologica prevenuta contro l’opera di questo domenicano nichilista.Continua a leggere “Colloqui con il dottor Celine”

DRIEU, UN EUROPEO

Ribelle e aristocratico, vitalista e decadente. È “Il giovane europeo” di Pierre Drieu La Rochelle(ASPIS). Un’opera ibrida, tra pamphlet, saggio, autobiografia. Una confessione di un figlio del secolo, il diario intimo di un malinconico e iperattivo Baudelaire novecentesco. Tra i fumi carnali e morbosi della guerra e l’omologazione della folla solitaria. Un documento unico inContinua a leggere “DRIEU, UN EUROPEO”

LA LETTERATURA è SEVERA MAESTRA

di Francesco Subiaco Camillo Sbarbaro diceva che si inizia a scrivere per essere notati e si continua a scrivere perché si è noti. La scrittura è un bisogno, una febbre, una smania. Si scrive per nascondere le proprie paure su carta, per esorcizzare il dolore, per creare i mostri che poi si vuole sconfiggere, perContinua a leggere “LA LETTERATURA è SEVERA MAESTRA”